I 7 Maestri di Saggezza Occidentali


Ringrazio di cuore Yoris Velcich del sito Anthropos: Conosci Te Stesso per aver reso i miei disegni alla lavagna in forma grafica.

Potete vedere il suo sito e gli altri miei disegni in forma grafica, qui: https://anthroposconoscitestesso.org/galleria/schemi/da-disegni-alla-lavagna-di-g-tarditi/


I 12 Maestri di Saggezza e Armonia dei Sentimenti, anche collettivamente chiamati Sfera dei 12 Bodhisattva, sono i Maestri alla base dell'impulso esoterico tanto orientale che occidentale. Tali Maestri erano noti nella Società Teosofica come Mahatma.


I loro nomi occulti sono:

  1. Morya

  2. Kuthumi

  3. Veneziano

  4. Serapis

  5. Hilarion

  6. Gesù-Zarathustra

  7. Christian Rosenkreutz / Saint-Germain

  8. Sciziano

  9. Maitreya Buddha

  10. Gautama Buddha

  11. Raffaello-Novalis

  12. Mani-Parsifal

Dopo la divisione della Società Antroposofica dalla Società Teosofica, avvenuta nel 1913, la divisione tra i Maestri Orientali e quelli Occidentali, diviene evidente anche al di fuori della Sezione Esoterica.


Quell'evento fu lo specchio di un evento avvenuto dietro le quinte della storia mondiale, quando 5 Maestri, i Maestri Orientali Morya e Kuthumi, ed i Maestri Centrali Hilarion, Serapis e Veneziano; si ritirarono nei mondi spirituali tornando nella parte occulta della Sfera dei 12 Bodhisattva, lasciando così la guida della Sezione Esoterica a Gesù-Zarathustra e Christian Rosenkreutz, i Maestri Occidentali.


Per approfondire il 7 Maestri di Saggezza precedenti, si veda l'articolo I 7 Maestri di Saggezza e Armonia dei Sentimenti.


Rudolf Steiner che aveva da sempre consacrato la sua attività esoterica ai Maestri Occidentali, da quel momento intesserà sempre di più gli impulsi evolutivi degli altri 5 Maestri che divennero nuovamente attivi nell'evoluzione umana, discendendo con la loro presenza nell'attività scientifico-spirituale di Steiner.


I 7 nuovi Maestri di Saggezza Occidentali, i 7 Maestri attivi nella Sfera dei 12 Bodhisattva sono:

  1. Sciziano nelle forze di Saturno

  2. Christian Rosenkreutz nelle forze del Sole

  3. Maitreya Buddha nelle forze della Luna

  4. Gautama Buddha nelle forze di Marte

  5. Raffaello-Novalis nelle forze di Mercurio

  6. Gesù-Zarathustra nelle forze di Giove

  7. Mani-Parsifal nelle forze di Venere

Oltre questi vi è poi Melchizedek, il Re di Pace, quale coordinatore e mediatore dei loro impulsi spirituali, avendo il Cristo perpetuamente al centro di tutta la loro attività.



Maestro Sciziano nelle forze di Saturno

Custodisce i Misteri del Corpo Fisico e dunque, i Misteri di come il Fantoma è stato restaurato nel Corpo di Resurrezione. Si incarnò in un ricco mercante che, quando rinunciò alla sua ricchezza, fu “accolto nella casa di una vedova”, cioè divenne discepolo della Sofia. La sua dottrina fu un’anticipazione di colui che doveva completare la stessa missione, il Maestro Mani. Insieme a Zarathustra e Buddha fu uno dei tre Maestri all’origine della corrente Rosa+Croce, dove viene chiamato il Bodhisattva d’Occidente. Sarà il Maestro che ispirerà la Settima Epoca di Cultura Americana.

Maestro Christian Rosenkreutz nelle forze del Sole

Si incarnò originariamente come Caino. Ai tempi di Salomone si incarnò come Hiram Abiff, maestro architetto costruì il suo Tempio. Al tempo di Cristo Gesù si incarnò come Lazzaro e fu iniziato dal Cristo stesso con il nome di Giovanni, lo stesso Evangelista che scrisse l’Apocalisse in eremitaggio sull’isola di Patmos. Si incarnò nel medioevo in un bambino iniziato da 12 Mistici che infusero in lui tutta la saggezza spirituale del mondo, donando a sua volta un nuovo cristianesimo esoterico come religione universale. Come Christian Rosenkreutz si incarnò nel 1378. Compì il suo viaggio iniziatico a Damasco, tornando in Germania, raccolse altri sette fratelli e fondò l’Ordine Rosacroce nel 1407.


Maestro Maitreya Buddha nelle forze della Luna